Il pericolo atomico dimenticato: “L’altro dittatore” e le sue armi di distruzione di massa

Esiste un pericolo atomico concreto? Se negli Stati Uniti Biden è ricorso a pillole contro il nucleare, ci sono altri dittatori di cui dobbiamo preoccuparci.

Armi di distruzioni di massa sono nelle mani dei potenti della Terra, ma soprattutto di dittatori senza scrupoli.

armi nucleari
Il pericolo atomico atomico dimenticato: Foto Canva

Considerate da sempre armi di deterrenza, le armi nucleari potrebbero condurre a un pericolo atomico che spezzerebbe via il pianeta Terra. A possederle le potenze più grandi del modo che negli anni ne hanno prodotte e acquistate sempre di più. Non solo Russia e Stati Uniti, ad avere armi nucleari e missili potenti c’è anche un altro dittatore.

Pericolo atomico per ami nucleari

Sotto i riflettori, in questo momento storico, c’è proprio l’arsenale missilistico del dittatore. Dopo aver lanciato un missile balistico a raggio intermedio nei cieli del Giappone, l’attenzione è tutta puntata sulla Corea del Nord. Dopo aver testato 30 missili con 24 lanci solo negli ulti 12 giorni, si teme che la il paese nord-coreano possa effettuare anche test nucleari. Pyongyang era già sotto la lente di ingrandimento dopo aver rivendicato di avere testato “con successo” il missile Hwasong-17, il missile balistico intercontinentale (Icbm) che lo scorso marzo avrebbe provato e che rappresenta un punto di forza del regime.

Paura di un nuovo missile che minaccia tutti

La paura più grande, secondo l’intelligenza sud-coreana e statunitense, è che sia stato provato un altro missile, Hwasong-15, che può trasportare ben quattro testate e raggiungere i 13 mila chilometri, quindi di fatto tenere sotto tiro alcuni territori degli Stati Uniti d’America. Addirittura ci sarebbe un missile, il Hwasong-14, capace di raggiungere New York. Oltre a questi a lungo raggio, ci sono quelli a medio raggio che possono raggiungere tranquillamente il Giappone e la base navale statunitense che si trova a Guam, nell’Oceano Pacifico. Insomma i rapporti pare che non siano proprio dei migliori e le minacce si duna guerra nucleare sono ormai alle porte.

pericolo atomico
“L’altro dittatore” e le sue armi di distruzione di massa| Foto Canva

Fino ad oggi la Corea del Nord ha compiuto ben sei test nucleari, l’ultimo nel 2017: dove è stata testa una bomba atomica sei volte più potente di quella lanciata dagli Stati Uniti su Hiroshima nel 1945. Secondo i rilevamenti rilevamenti dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (Aiea), la centrale di Yongbyon starebbe continuando con l’operazione di arricchimento dell’uranio, in violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Si sarebbe procedendo al settimo test nucleare in quanto Kim Jong-un potrebbe realizzare un nuovo test.