Cellulare, provi anche tu allucinazioni sensoriali? | La pericolosa sindrome è sempre più diffusa

In questi ultimi anni si sta diffondendo sempre più una sindrome legata all’utilizzo eccessivo dei cellulari. Si tratta di un nuovo rischio per la salute di milioni di persone.

Da anni, ormai, i cellulari sono entrati a far parte delle nostre vite diventando un elemento al quale è impossibile rinunciare. Che sia per il lavoro, per svago o per comunicare con i propri cari, i cellulari sono uno strumento fondamentale nella quotidianità di tutti noi. L’utilizzo che ne facciamo, però, potrebbe diventare una fonte di problemi per la nostra salute.

Cellulare vibrazione
Cellulare, le allucinazioni da vibrazione fanno sempre più paura | Web Source

In tempi recenti si è iniziato a parlare sempre di più dei pericoli legati all’utilizzo del cellulare. Un uso eccessivo può avere effetti negativi sia a livello fisico che mentale. Trascorrere troppe ore davanti al cellulare può provocare irritazioni agli occhi o dolori alle spalle e al collo.

Fissare uno schermo per tanto tempo, in particolare la sera, può anche far perdere sonno. Inoltre una persona che utilizza eccessivamente il cellulare può tendere ad essere maggiormente distratta.

Uso eccessivo del cellulare e social network: i nuovi mali della nostra epoca

Con l’avvento di internet e dei social network, si sono sviluppate nuove forme di ansia e stress legate alla “vita online”. Ricevere pochi like e commenti alle foto o vedere post di persone che sembrano avere una vita e un corpo perfetti può avere un impatto drammatico su chi usa i social network, in particolare sui più giovani.

Esiste anche la FOMO, acronimo di Fear of Missing Out (che può essere tradotto con “paura di perdersi qualcosa”). Si tratta di un disturbo d’ansia caratterizzato dalla paura di “essere tagliati fuori” da ciò che succede nella società. Chi soffre di FOMO avrà la tendenza a controllare costantemente i social network, in modo da tenersi sempre aggiornato.

Negli ultimi anni ha cominciato a diffondersi un nuovo disturbo: la sindrome da vibrazione fantasma. Sempre più comune, si lega all’utilizzo eccessivo del cellulare e si presenta come un’allucinazione.

Sindrome da vibrazione fantasma: cos’è e perché si manifesta

La sindrome da vibrazione fantasma, conosciuta anche come sindrome dello squillo fantasma, consiste nel pensare che il proprio cellulare stia vibrando o suonando quando, in realtà, non lo sta affatto facendo.

Si tratta di un disturbo sempre più comune. Non molto tempo fa Michelle Drouin, ricercatrice e accademica, ha effettuato un’indagine sui suoi studenti. Dallo studio è emerso che 9 universitari su 10 hanno sperimentato tale fenomeno.

Cellulare (fonte web) 01.10.2022-picenosera.net (1)
(fonte web)

Il dottor Michael Rothberg sostiene che, in casi del genere, sarebbe più adeguato parlare di un’allucinazione tattile che coinvolge il cervello. Secondo gli scienziati questa sindrome è dovuta all’utilizzo eccessivo dei cellulari al quale si aggiunge un controllo ossessivo delle nuove notifiche. Tutto ciò ha una forte influenza sul nostro cervello.