Perché le M&M’s si chiamano così | Nessuno l’avrebbe mai immaginato

Per quale motivo gli iconici confetti colorati si chiamano così? Dietro ci sarebbe una curiosa motivazione, che solo pochi conoscono. Ecco quale.

I cioccolatini  M&M’s, da sempre molto in voga tra i teenager, appartengono a un’azienda dolciaria statunitense fondata nel 1941. L’industria è stata costituita da Forrest Mars e Bruce Murrie, entrambi esperti  imprenditori navigati nel settore.

M&M's
Perché le M&M’s si chiamano così – Web source

Uno dei primi ed eloquenti motti del brand fu: “si scioglie in bocca, non nella tua mano”. Il prodotto dei confetti colorati ha avuto sin da subito un enorme successo. Ed oggi l’azienda delle palline colorate sbarca nel mercato degli NFT con una nuova collezione dedicata alla Bored Ape Yacht Club. In altre parole, ciò di cui si sta parlando riguarda il confezionamento di pacchetti esclusivi con tutti i classici sei colori delle caramelle. Ed ancora alcune personalizzate con la riproduzione dell’immagine dei membri del gruppo KINGSHIP di Bored Ape Yacht Club, quindi Captain, KING, Arnell e Hud.

 

M&M’s, il misterioso significato del logo

Il potere delle immagini è in campo pubblicitario l’anima di un brand. Basti pensare alle compagnie aeree, che sulle fiancate dei propri aeromobili recano la bandiera nazionale dello stato di appartenenza. O ad esempio si pensi al colore rosso, uno dei più potenti e comunicativi, che tinge numerose superfici di simboli elettorali e commerciali. Lucky Stike, Ferrari, Coca Cola e così via: tutti marchi famosissimi nel mondo. Certi colori oltre e simboleggiare un significato o una bandiera, stuzzicano anche la parte più emozionale del consumatore. Parimenti anche i confettini di cioccolato M&M’s seguono lo stesso ragionamento. Sulla parte superiore, essi recano delle piccole M, che richiamano le iniziali dei fondatori dell’azienda di produzione. Per l’appunto Mars e Murrie.

L’evoluzione della M&M’s

Il salto di qualità nel marchio nel mondo, si ebbe però dopo la morte di Frank Mars, nel 1932. Fu solo dopo il viaggio in Inghilterra del figlio Forrest, che l’azienda acquisì la conoscenza della formazione di un rivestimento di zucchero esterno per i confetti. Il metodo aveva semplicemente la funzione di impedire che si sciogliessero. L’innovativa soluzione fu sperimentata durante la Guerra civile spagnola (1936-39), quando i soldati si portavano dietro i cioccolati e per loro la principale preoccupazione fosse come conservarli.

M&M's
Perché le M&M’s si chiamano così – Web source

Non stupisce pertanto il primo slogan adottato dall’azienda: “Si scioglie in bocca, non nella tua mano”. Bruce Murrie, figlio del presidente di Hershey Chocolate, William F. R. Murrie, raccolse e ne sviluppò l’idea nel 1940. I due fondarono M&M Ltd. Gli iconici confetti colorati iniziarono a diffondersi nei supermercati degli Stati Uniti un anno più tardi, nel 1941. Ma in Europa arrivarono 40 anni più tardi; solo nei mitici anni ’80. E’ recente inoltre a notizia che il famigerato opificio dolciario