Mauro Corona, le ha insegnato a tirar fuori le corna come una lumaca | “Ti voglio bene”

Scrittore, scultore ed alpinista: Mauro Corona ha dimostrato di avere un talento poliedrico, trasmettendo importanti insegnamenti alle persone intorno a lui.

Mauro Corona (fonte web) 23.08.2022-picenosera.net
Mauro Corona: una dedica che ha fatto emozionare il web (fonte web)

Nelle scorse settimane Mauro Corona ha compiuto 72 anni. Scrittore, scultore ed alpinista, nel corso della sua esistenza ha vissuto tantissime esperienze diverse dimostrando di avere un talento poliedrico e trasmettendo degli insegnamenti importanti alle persone intorno a lui.

Nato a Baselga di Piné nel 1950, è cresciuto accompagnando il padre nelle sue battute di caccia in montagna, iniziando così ad appassionarsi di alpinismo. Nel frattempo, ha cominciato a dedicarsi alla lettura dei classici di Tolstoj, Dostoevskij e Cervantes e alla scultura lignea, grazie all’influenza del nonno intagliatore.

Il poeta del legno

Mauro Corona ha organizzato la sua prima mostra come scultore nel 1975, dopo essere stato commissionato a realizzare una Via Crucis per la Chiesa di San Giovanni del Tempio. Nello stesso periodo ha scalato le montagne del Friuli, per poi mettersi alla prova in Groenlandia e California. Oggi sono tante le vie di scalata ad avere la sua firma.

Per quanto riguarda la scrittura, la sua carriera ha avuto inizio alla fine degli anni novanta, dopo che un suo amico giornalista ha pubblicato alcuni suoi racconti su “Il Gazzettino”. A partire da quel momento, l’artista ha lavorato a numerosi libri, tra romanzi e racconti ambientati nei paesi della Valle del Vajont.

Corona ha attirato molto l’attenzione di altri scrittori e registi, che incuriositi hanno voluto raccontare la sua storia, tra cui il fumettista Paolo Cossi che nel 2002 ha pubblicato il libro a fumetti “Corona – L’uomo del bosco di Erto”. Inoltre nel 2018 è approdato in televisione, in qualità di ospite fisso della trasmissione “Cartabianca”, alla quale ha fatto ritorno lo scorso anno.

Le dedica della figlia Marianna

Sposato con Francesca – della quale non si hanno informazioni vista l’importanza che l’artista dà alla sua privacy – insieme alla moglie è diventato padre di Marianna, Matteo, Melissa e Martina. La primogenita ha seguito le orme del padre e, l’anno scorso, ha esordito come autrice con il suo primo libro “Fiorire tra le rocce”.

In occasione del suo 72esimo compleanno, Marianna ha pubblicato su Instagram una dolcissima dedica al padre che le ha “insegnato a credere che con le proprie forze si possa fare tutto”. Mauro le ha anche insegnato a “nascondere la sensibilità” come affermato da lei stessa, facendola diventare “preziosa” per poi farla “saltar fuori come le corna di una lumaca: solo a tratti, per farla vedere”.

Marianna Corona (via Instagram) 23.08.2022-picenosera.net
Marianna Corona (via Instagram)

Dalle parole di Marianna emerge tutto l’affetto che prova nei confronti del padre. La dedica ha fatto emozionare anche i fan dell’artista, che gli hanno fatto gli auguri.