Nasce lo sport più spettacolare | Ma chi perde ci “rimette la faccia”

Un anno di lavoro per elaborare le regole di questa particolare disciplina. Siete pronti a partecipare alla sfida?

Sono tanti, tantissimi, gli sport strani che vengono praticati in giro per il mondo. Questo che oggi ha ottenuto una autorizzazione ufficiale, però, rischia di essere tra quelli che creano maggiori conseguenze in caso di sconfitta. Si perde la faccia. Nel vero senso della parola.

Cerchi olimpici (web source) 26.10.2022 picenosera
Cerchi olimpici (web source)

La pandemia e il lockdown hanno contribuito ad alimentare, nel mondo, la crescita di sport molto strani. Essere confinati in casa per diversi mesi, infatti, ci ha fatto diventare famelici di curiosità. E così, tramite alcuni video divenuti virali, abbiamo appreso dell’esistenza di sport molto particolari.

Dalla corsa con la moglie alla corsa di cammelli in Australia. Tra gli sport tradizionali, conosciuti da tutti, non possiamo menzionare il cricket, sviluppato nei Paesi del Commonwealth: Bangladesh, India, Sri Lanka, Galles, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Zimbabwe e Caraibi anglofoni. È famoso per essere uno degli sport con le regole più complesse al mondo.

Alcune stime ci suggeriscono che esistono più di 250 attività sportive diverse. Mentre le più conosciute si aggirano poco sotto il centinaio. 96 per l’esattezza. Questa nuova attività è vecchia come il mondo. Ma solo adesso è stata regolamentata.

Attenti alla faccia

Lo stato americano del Nevada, infatti, ha autorizzato lo svolgimento degli schiaffi in faccia. La decisione è stata presa dalla commissione atletica dello stato federale, la Nevada State Athletic Commission (NSAC). La celebre città di Las Vegas, quindi, entra nella storia per l’introduzione di questa nuova disciplina.

E non è servito troppo tempo per dare il via libera. Circa 13 minuti, compreso l’intervento di Hunter Campbell della UFC (Ultimate Fighting Championship). Molto di più, invece, è servito per elaborare le regole di questa particolare disciplina. Circa un anno. La difficoltà maggiore è consistita nel dare una struttura di sport e non solo di violenza gratuita a questa disciplina.

Lo sport degli schiaffi in faccia (web source) 26.10.2022 picenosera
Lo sport degli schiaffi in faccia (web source)

E così, c’è fermento per il battesimo della Power Slap League, che avrà anche requisiti medici, classi di peso e matchmaking simili a quelli delle arti marziali miste (MMA). Non si tratta – hanno detto i promotori dell’iniziativa – di mera ostentazione di forza e violenza. Ma, anzi, di un tentativo di dare regole certe, anche sotto il profilo sanitario, a una tendenza che era in grande crescita. Ma che, al momento, era confinata nella clandestinità, con veri e propri tornei che venivano effettuati nel buio di garage e magazzini. Non solo lontano da occhi indiscreti, ma anche senza le più elementari regole di natura civica, di igiene e sanità.

Adesso, invece, si spera che il coinvolgimento della commissione garantisca due cose: la sicurezza dei combattenti e l’integrità degli atleti.