Lo sport che distrugge per sempre | È scandalo abusi sui minori

I dati emersi da una recente indagine hanno messo in luce un terribile scandalo: la maggior parte degli atleti intervistati è stata vittima di abusi prima di compiere i 18 anni.

Lo sport, a prescindere da quale sia, non è importante solamente per la nostra salute fisica. Per molti può essere un’ottima valvola di sfogo, uno strumento per scaricare le tensioni che si accumulano giorno dopo giorno. Inoltre lo sport è in grado di unire persone diverse tra loro.

Sport, abusi (fonte web) 08.10.2022-picenosera.net
Lo sport che distrugge per sempre (fonte web)

Sono tanti gli atleti e le atlete che sono riusciti a cambiare la propria vita e quella dei loro cari grazie allo sport, come nei casi dei calciatori partiti da contesti di disagio e diventati campioni amati dai tifosi di tutto il mondo. Lo sport ha molti pregi e l’attività fisica dovrebbe far parte della routine di ognuno di noi.

Ma esiste anche il rischio che una passione si trasformi in un vero e proprio incubo. In base a quanto emerso da una recente indagine, infatti, la maggior parte degli sportivi e delle sportive è stata vittima di abusi prima di compiere i 18 anni.

I risultati dell’indagine sugli abusi subiti dai giovani atleti

La ricerca ha messo in luce un terribile scandalo: il 75% degli atleti e delle atlete intervistati ha affermato di aver subito un abuso almeno una volta nella vita prima di aver raggiunto la maggiore età. Per la precisione il 44% è stato vittima di violenze emotive, mentre il 37% di abusi fisici.

La faccenda è resa ancora più triste dal fatto che solamente una piccola minoranza ha denunciato quanto accaduto e ne ha parlato con altre persone del settore alla ricerca di aiuto. Come spesso accade in questi casi, le vittime sono sottoposte ad un’enorme pressione da parte della società. In un’ottica simile denunciare diventa molto difficile.

Sport, abusi (fonte web) 08.10.2022-picenosera.net (1)
(fonte web)

L’indagine ha voluto dare voce agli sportivi vittime di abusi e spingere per una maggiore tutela dei ragazzi e delle ragazze che praticano sport. In seguito a quanto emerso l’organizzazione ChangeTheGame, in collaborazione con l’onlus Terre des Hommes, ha annunciato la prima ricerca su territorio nazionale in merito agli abusi sui minori nel mondo dello sport.

Questo sarà sicuramente un passo in avanti nel contrasto delle violenze sugli atleti minori. Lo scopo della ricerca, infatti, è portare all’introduzione di nuove norme in grado di proteggere i ragazzi e le ragazze che desiderano solamente seguire le loro passioni.