Hanno distrutto civiltà, ora possono salvarci | Come prenderemo energia dai vulcani

Mai come in questo periodo i ricercatori si sono chiesti dove trovare fonti energetiche alternative. La soluzione è sotto il naso ma in pochi l’hanno finora considerata. Ecco di cosa si tratta.

Trovare fonti energetiche rinnovabili è una delle attività più assidue degli ultimi decenni. A parte il vento, l’acqua, il sole, esiste una energia sotterranea detta geotermica e la soluzione al riguardo sono i vulcani. L’Italia è particolarmente fortunata da questo punto di vista.

L'energia geotermica dei vulcani
L’energia geotermica dei vulcani come soluzione alla crisi delle materie prime – web source

I vulcani emersi, ma anche quelli sott’acqua, sono abbastanza numerosi, soprattutto in Sicilia. Ci riferiamo all’Etna, a Vulcano, a Stromboli. Due di questi sono inoltre notevolmente attivi e possono rappresentare un’occasione ghiotta per sperimentare nuove forme di energia.

I vulcani: il progetto della geotermia vulcanica

Gli studiosi stanno cercando di individuare le potenzialità legate al progetto di geotermia legato ai vulcani. Per la Sicilia sarebbe anche una opportunità per essere indipendente sotto il profilo energetico. Altresì una soluzione di questo tipo ridurrebbe l’impatto ambientale per l’inquinamento dovuto al trasporto dell’energia e migliorerebbe la vita degli isolani. L’energia geotermica, è il frutto naturale dello sfruttamento del calore del nostro pianeta e può essere all’occorrenza impiegata per la produzione di energia elettrica. Attraverso il processo di “cogenerazione” si possono produrre infatti fonti di calore.

L’esperto: “un’energia prodotta in loco, economica e ambientalmente sostenibile”

Circa l’approvvigionamento di energia geotermica, il presidente dell’Ingv, Carlo Doglioni, intervistato dal Corriere ha spiegato che “È importante mettere a disposizione della collettività tutte le conoscenze scientifiche acquisite. Tutti gli abitanti e le amministrazioni delle isole minori soffrono per la dipendenza energetica dal continente”. – ha continuato l’esperto. Quindi Doglioni ha anche indicato che “ Individuare risorse energetiche proprie e offrire ai decisori politici gli strumenti per il loro utilizzo in totale sicurezza è una priorità della scienza”.

Stromboli energia geotermica
L’energia geotermica dei vulcani come soluzione alla crisi delle materie prime – web source

In questo modo si possono creare le condizioni perché le “piccole comunità sociali ed economiche non soffrano per eventuali disagi connessi alla dipendenza energetica. Inoltre, occorre considerare che un’energia prodotta in loco, economica e ambientalmente sostenibile, è oramai un obiettivo primario di ogni comunità sul Pianeta” – ha concluso lo scienziato.