Volare Low Cost ma non troppo | Una compagnia minaccia i “furbetti”

Giro di vite di Ryanair contro i passeggeri che utilizzano gli “hach di viaggio”. Attraverso un video la compagnia irlandese ironizza sui comportamenti dei clienti, che sovente utilizzato trucchi per non pagare il secondo bagaglio.

La compagnia aerea low cost Ryanair ha deciso di dire basta a tutti coloro che trovano sempre un escamotage per non pagare tutti i bagagli. Al riguardo si prospettano multe per chi dovesse essere scoperto, ma anche sovrapprezzi. La notizia è giunta tramite un video pubblicato dalla stessa compagnia, che fa bella mostra di sé sul canale TikTok “proprietario”

Minacce ai passeggeri
Passeggeri minacciati, una compagnia minaccia di colpire con sanzioni pesantissime i loro comportamenti “scorretti” | Foto Canva

L’iniziativa non è certo piaciuta agli aficionados dei viaggi a basso prezzo, i quali non sono disposti a pagare poco per il biglietto per poi vedersi spillare molti soldi per qualche chilo in più nella valigia. Da qui la pratica di “alleggerire” i bagagli.

I principali trucchi per pagare meno i bagagli

I viaggiatori hanno escogitato negli anni i più ingegnosi trucchi per pagare meno l’imbarco del bagaglio. Felpe legate in vita e ben nascoste sotto altri indumenti. Oppure il fatto di indossare diverse paia di slip e magliette, così come pure calzare tanti calzini e così via. Adesso tutto ciò potrebbe davvero finire. Ryanair ha deciso di darci un taglio, ricorrendo all’adozione di alcune misure pecuniarie tese a colpire i “furbetti”. Al riguardo sull’account della compagnia si è ironizzato su queste pratiche, mettendo in ridicolo i clienti. La società ha voluto dimostrare di essere a conoscenza di tutte le “trovate” architettate per pagare meno il dovuto.

Il video di Ryanair e i costi delle multe

Nel video che la Ryanair ha postato non vengono documentate solo le furberie messe in piedi per risparmiare sui “chili di troppo”, ma anche il listino dei costi delle multe.

Video Ryanair
Giro di vite di Ryanair contro i “furbetti” dei bagagli – Fb web source

Adesso ci si domanda se tutto questo non sia uno scherzo della società, o se davvero bisognerà correre ai ripari per non subire un salasso al check-in in aeroporto. Di fatto la clip ha registrato quasi 1 milione e mezzo di visualizzazioni e migliaia di commenti. E c’è pure chi l’ha presa con ironia. “Onestamente vi amo ragazzi” – ha scritto un utente divertito.