Bullismo: c’è una nuova “moda” che fa paura | Vessazioni a sfondo sessuale

Nuova frontiera del bullismo, oggi la vessazione a sfondo sessuale diventa una vera minaccia per i minori, soprattutto per quelli più indifesi.

Essere adolescenti, con l’uso spropositato dei social, è oggi un problema sempre maggiore. Il nome è esotico ma il pericolo e la sofferenza sono molto vicini

bullismo nuova forma
Bullismo: c’è una nuova “moda” che fa paura | Foto Canva

Si diffonde sempre più. tra adolescenti e preadolescenti, la pratica dell’orbiting ovvero del bullismo a sfondo sessuale. Un modo di prendere in giro che tocca tasti che a quell’età possono fare davvero male, fino a condurre a conseguenze davvero spiacevoli.

Bullismo, la nuova frontiera a sfondo sessuale

La lotta al bullismo purtroppo è ben lontana dal condurre a una soluzione permanente infatti il ritorno alla normalità, il rientro a scuola dopo due anni di pandemia, non ha portato al risultato desiderato. Secondo un’analisi condotta dall’Osservatorio “Bullismo e Cyberbullismo”, condotto da Skuola.net in collaborazione con Citroen Italia, nell’ambito del progetto RispettAMI, il 20% di preadolescenti e adolescenti sono stati vittima di vessazioni. Considerando che non tutti lo rivelano i numero potrebbero essere anche più alti. Ma come mai?

Numeri che fanno spavento e che hanno un riscontro che ci fa pensare molto, un numero alto di adolescenti che ritieni di aver subito abusi, il 7% sono addirittura sistematiche. Ma quali sono gli aspetti che i bulli amano sbeffeggiare? Innanzitutto l’aspetto fisico, ma anche la disabilità e poi orientamento sessuale ed etnia. Insomma se sei magro o grasso, disabile, omosessuale e di una razza diversa da quella italiana, no puoi quasi sfuggire ai bulli.

Bullismo: cos’è l’orbiting

Ad essere maggiormente sotto bersaglio sono gli adolescenti, nella fascia d’età che va dagli 11 ai 16 anni. Secondo la ricerca 4 ragazze su 10 sono prese in giro per l’orientamento sessuale infatti molte vengono prese in giro anche solo per l’aspetto fisico. Tra le diverse forme di vessazioni si sta affacciando una cosiddetta “orbiting”. Si tratta di una pratica che vede una sorta di controllo sui social, senza un’interazione diretta, di un ex che vuole in qualche modo far parte della vita della persona che ha lasciato, ma solo a livello virtuale. Perché magari è narcisista, vuole essere considerato o solamente indeciso.

bullismo
Vessazioni a sfondo sessuale| Foto Canva

Questa pratica riguarda per lo più le ragazze e non binari mentre sembra che i ragazzi siano poco toccati da questa forma di bullismo. Oltre a questo c’è anche il “revenge porn” ovvero chi usa materiale hot del partner una volta finita la relazione e lo fa circolare sui social.