Valentino Rossi, conoscete il suo titolo di studio? | Stupefacente, oggi tutti vorrebbero averlo

Valentino Rossi è sempre stato conosciuto come un istintivo, uno che “sente” più che apprendere sui libri. Ma sapete che titolo di studio ha? È richiestissimo, si può dire che tutti oggi vorrebbero averlo

Valentino Rossi
VAlentino Rossi: “Il dottore”, ma in cosa? | Web Source

Valentino Rossi è un figlio “d’arte”. Suo padre è infatti un motociclista che le cronache degli anni ’70 e ’80 ricordano bene. Graziano Rossi. Un ottimo pilota, fiero di sapere che il figlio l’ha abbondantemente superato. Come molti ragazzi appassionati di motori, anche Valentino ha sempre sentito più l’attrazione dell’officina che quella dei banchi di scuola. L’odore della benzina, il rombo dei motori, le mani sporche di grasso, l’intuito e l’inventiva che servono per fare cantare un motore devono essere in qualche modo opposte al silenzio religioso e al raccoglimento sui libri di scuola.

Non è un luogo comune che la passione per le moto sia spesso stata nemica di grandi risultati scolastici. E la passione di Valentino è stata decisamente precoce, e incoraggiata anziché osteggiata dal padre. Ricorda Graziano (a dire il vero padre piuttosto temerario): “Andavamo sul piazzale della Berloni, legavo con una corda la sua macchinina dietro al mio motorino e lo trainavo mentre faceva i traversi e il controsterzo. Forse manco due, me lo ricordo perché a due anni e mezzo ha avuto in regalo un motorino con le rotelle. Che ha tolto quasi subito”.

Qualche inciampo a scuola

Quando è il momento di scegliere la scuola secondaria, il giovane Valentino opta per il linguistico. Scelta felice per la sua carriera futura, perché gli consentirà di comunicare nelle molte lingue che si parlano ai paddock. Ma non si può dire che Valentino sia uno studente modello: quella scuola infatti non l’ha mai finita e il sospirato diploma è ancora lì, ad attenderlo, casomai un giorno dovesse decidere di riaprire i libri. Cosa di cui a questo punto non ha certo bisogno. Con una carriera di pilota alle spalle, assolutamente unica; con i guadagni stratosferici che ha maturato e in parte reinvestito nella sua propria scuderia, il suo futuro è piuttosto tranquillo. Anche perché, pur senza diploma, una laurea nel frattempo l’ha presa.

Dottore in comunicazione e pubblicità

A conferirgli la laurea honoris causa è stata l’Università di Urbino, per i suoi indubbi meriti di comunicatore. Valentino ha probabilmente guadagnato più come “testimonial” e grazie alle sponsorizzazioni di quanto abbia guadagnato cavalcando la sua moto.

Valentino Rossi laurea
Valentino Rossi, la laurea a Urbino | Web Source

La scelta di un numero simbolo, il 46, tutti i dettagli della sua immagine ne hanno fatto un esempio, un comunicatore di “chiara fama”, che ha ottenuto senza passare un minuto sui banchi proprio quella laurea che in questi anni è stata la più richiesta dai giovani italiani, quella che ha totalizzato un record di iscrizioni dopo l’altro.

Anche per questo Valentino Rossi è “il dottore”.