Serie A yankee: la squadra più titolata del calcio italiano diventa americana

Pensavate che gli USA e il calcio, nonostante i molti tentativi e i molti soldi investiti c’entrassero poco? Sbagliato. La più vincente delle squadre del calcio italiano sta per diventare proprietà della società che possiede i New York Yankees

USA SOCCER
Una grande squadra italiana diventa americana | Web Source

Siamo stati abituati a pensare allo sport americano come a qualcosa di un tantino esotico. Un modo totalmente diverso di vivere e di partecipare, e anche di giocare. Tanti sport, alcuni come il basket popolari anche da noi. Altri rimasti in nicchie di appassionati, come il baseball e il football (USA version). Ma nel mondo globalizzato i confini diventano sempre più labili, mentre quelli dei capitali, forse, non lo sono mai stati.

Dai New York Yankees alla squadra più titolata in Italia

Succede così che la proprietà dei New York Yankees, la squadra di baseball il cui nome vuol dire leggenda. La superpotenza dello sport che possiede stadi, emittenti televisive e un intero network finanziario e commerciale che ruota attorno alla squadra abbiano cominciato a guardare con golosità all’Italia. Forse per le sue glorie calcistiche, forse anche perché in questi tempi di crisi economica quasi tutto in Italia “viene via” a prezzi abbastanza di saldo.

E tra le società sul tavolo l’Italia ne ha una di gran lunga in testa alla classifica nazionale per coppe e trofei internazionali vinti: e il Milan A.C. La società milanese, fondata nel 1899 è al terzo posto al mondo in questa speciale classifica, contando ben 18 titoli. In Europa solo il Real Madrid ha vinto più del Milan. Finita l’era Berlusconi il Milan non ha cessato di vincere (è campione italiano in carica) ma ha avuto parecchi cambi di mano a livello societario. Prima di un miliardario cinese, poi acquistato dal fondo americano Elliott, una società puramente finanziaria che non ha ostacolato la gestione sportivo, al punto di condurre i rossoneri alla vittoria nello scorso campionato.

Fratelli di TV

Il nuovo cambio di mano è però qualcosa di nuovo e di specifico. Non è (solo) investimento. Non è (solo) finanza. È una impresa sportiva a tutti gli effetti visto che il nuovo proprietario sarà Gerry Cardinale, del fondo Red Bird. Un nuovo fondo, sì, ma anche una impresa da lungo tempo impegnata nello sport Usa ai massimi livelli. Red Bird ha infatti una lunga relazione con i New York Yankees e in particolare con la famiglia Steinbrenner che li possiede. In che cosa consiste questa partnership? Si tratta essenzialmente di una collaborazione nel settore media del gigante dello sport americano. Red Bird controlla insieme agli Steinbrenner Yankees Entertainment Sports (YES) Network, un gigante dello sport “regionale” (in termini americani), la rete sportiva più seguita negli Stati Uniti in questa categoria.

Milan AC
Milan, la squadra più titolata in Italia nelle coppe internazionali | Web Source

Ovvio che la sinergia col Milan, una squadra che la comunicazione media, e particolarmente televisiva, ce l’ha nel sangue fosse quasi inevitabile. Per acquisirne il controllo, Gerry Cardinale ha dovuto sborsare 1,2 miliardi di dollari. L’uomo non è abituato a perdere i suoi soldi, e conta di rientrare piuttosto presto del suo investimento, spingendo il Milan a livelli sportivi sempre più alti.