Amazon: incredibile, ora “vende” anche questo | Il mondo in ansia

Negli ultimi giorni, Amazon vola a Wall Street dove arriva a guadagnare nelle contrattazioni after hours fino al 15%

Amazon (web source) 16.8.2022 picenosera
Amazon (web source)

Amazon e Apple non deludono e, pur mostrando segnali di rallentamento, archiviano il periodo aprile-giugno sopra le attese e avanzano a Wall Street. Ora, però, per il colosso dell’e-commerce, arriva un’importante novità.

Le cifre di Amazon

Negli ultimi giorni, Amazon vola a Wall Street dove arriva a guadagnare nelle contrattazioni after hours fino al 15%. A spingere sono i ricavi in aumento del 7% a 121,1 miliardi. Per il terzo trimestre i ricavi sono attesi fra i 125 e i 130 miliardi.

“Nonostante le pressioni inflazionistiche nell’energia e nei costi dei trasporti, stiamo facendo progressi sui costi più controllabili – mette in evidenza l’amministratore delegato Andy Jassy -. Stiamo inoltre assistendo a un’accelerazione dei ricavi mentre continuiamo a rendere Prime migliore per i nostri clienti investendo nella velocità delle consegne e aumentando i benefit”.

Quindi, per l’azienda che pratica e-commerce in tutto il mondo e che da anni ormai si è lanciata anche nel settore delle piattaforme di streaming online, arriva ora una novità, dopo l’accordo per acquistare iRobot, il robot aspirapolvere Roomba, che pulisce casa e genera mappe delle planimetrie delle abitazioni.

Amazon per la salute mentale

Non vi sono comunicazioni ufficiali, né conferme, ma la multinazionale di Jeff Bezos avrebbe deciso di investire anche sulla salute mentale. Da qui, dunque, l’accordo che sarebbe stato stretto tra Amazon e Ginger, servizio che offre consulenze online in questo settore. Tramite questo accordo, dovrebbe essere così rafforzato Amazon Care, programma di assistenza sanitaria da remoto che il colosso ha lanciato nel 2019.

Amazon Care, dedicato alla cura della persona, offre interventi a distanza di professionisti, tra cui medici. Con l’accordo con Ginger, l’assistenza si allarga quindi alla salute mentale, tramite l’ausilio di psicologi e psichiatri.

Amazon Care (web source) 16.8.2022 picenosera
Amazon Care (web source)

Per quanto riguarda Ginger, possiamo dirvi che si tratta di una piattaforma digitale che si occupa di salute mentale, con un’assistenza attiva 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Ovviamente, questa assistenza è riservata ai problemi meno gravi, quale può essere un leggero stato d’ansia. Per patologie più importanti, dovrà rivolgersi esternamente.

Si tratta, comunque, solo dell’ultimo, ulteriore, passo fatto da Amazon per quanto concerne l’assistenza sanitaria da remoto. L’azienda, infatti, già nel 2020 (quindi in piena pandemia) ha lanciato la propria farmacia online. Nel luglio di quest’anno, Amazon poi ha annunciato l’acquisizione della società di cure primarie One Medical per 3,9 miliardi di dollari. Il servizio dovrebbe essere lanciato l’anno prossimo.