Giorgia Crivello: un lato B che fa paura | “Sbamm… Disumana…”

Giorgia Crivello è pugno di ferro in guanto di ferro. La bontà e la diplomazia non sono il suo specifico. Le cose non cambiano quando si gira e mostra con orgoglio il suo lato B. Disumano, da paura.

Giorgia crivello ci sfida
Giorgia Crivello, bellezza “crudele” | Web Source

Chi non conosce Giorgia Crivello? Se per caso doveste ignorarla ci penserà lei a farsi conoscere, forte di un caratterino che non si appoggia sui semitoni e le tinte pastello. No, Laura Crivello è come ama apparire: sensuale e brusca. Bellissima e anche un po’, non ce ne voglia, crudele.

Personalità sanguigna

Lacrivello, ama chiamarsi sui social, nome più breve e spiccio di quello che usava una volta (e che infatti è stato dimenticato). Nasce come modella e cresce come influencer, senza mandarle a dire, senza guardare in faccia a nassuno. Un carattere sanguigno che l’ha portata a condurre programmi televisivi con cui condivide il feeling senza sconti, come Le Iene Trip e Lucignolo. Questi sono alcuni degli aspetti che ne hanno fatto un personaggio noto e, a suo modo, amato. Un altro è la sua relazione, breve ma “as usual” intensa con il rombante Valentino Rossi. Qualche collisione di troppo li ha portati in lidi diversi. Oggi LaCrivello è fidanzata del  giocatore di basket Stefano Laudoni. Grande, in ogni senso (e a sentire LaCrivello anche in quelli più “intimi”).

Una relazione che ha dato modo a Giorgia Crivello di mostrare ancora una volta il suo lato amabilmente brusco, e pure un po’ sfrontato, durante una lunga rissa con la ex fidanzata del suo “lui”, Valentina Vignali. Una corrida social che ha appassionato i sostenitori di tutti i personaggi coinvolti, compresi alcuni curiosi di passaggio.

“Disumana”, anche in un lato che ama mostrare

Laura Crivello non ama i toni morbidi. Preferisce prenderti per bavero e scuoterti. O, in termini di immagine, condividere sul suo seguitissimo profilo Instagram un video come quello oggetto di questo post. Si gira, mostra alla macchina da presa un lato B sontuoso, e giusto un filo insabbiato, il che dà alla perfezione delle forme un risalto, se possibile, maggiore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GIORGINA (@lacrivello)

Il risultato? Nulla di imprevedibile, sinceramente. Una adorazione generalizzata e incondizionata. Un fiume di fiamme, di cuori e di like. Tutti completamente stesi, di fronte a questa arma-fine-di-mondo da paura. Un lato di sé di rara perfezione e magnetismo, mostrato con una grinta quasi crudele. Uno dei pochi commentatori che non ha alzato bandiera bianca, con le ultime energie, ha commentato: “sbam…”. Gli ha fatto eco un: “disumana”. Commenti azzeccati, di fronte a una “crudeltà” così, stupendamente spietata.