Elvis Presley è vivo | I suoi “gioielli” in vendita a prezzi sconvolgenti

Elvis morì il 16 agosto del 1977, probabilmente per una overdose di barbiturici. Anche se per qualcuno non se n’è mai andato davvero

Elvis Presley si diverte
Elvis Presley, il suo mito è più vivo che mai

È stato uno dei più celebri cantanti della storia, fonte di ispirazione per molti musicisti e interpreti di rock and roll e rockabilly, tanto da meritarsi l’appellativo di Re del Rock and Roll. E, infatti, i cimeli di Elvis Presley sono da vero divo. Provate ad acquistarli, se ci riuscite…

Il mito Elvis Presley

C’è anche chi dice che non sia mai morto. Il mito è così grande da alimentare anche queste leggende. Un’icona conosciuta anche da chi quegli anni non li ha mai vissuti. Passeranno i secoli e tutti parleranno ancora di Elvis. La sua presenza scenica e le movenze con cui accompagnava le sue esibizioni hanno esercitato notevole influenza sulla cultura statunitense e internazionale. È stato soprannominato anche Elvis the Pelvis per un particolare movimento del bacino.

La sua attività musicale nell’arco di oltre un ventennio abbraccia vari stili: la sua notevole produzione discografica, la sua intensa attività concertistica e i suoi molteplici interessi hanno spaziato dal rock and roll. Di cui, complice il periodo storico nel quale intraprese la carriera, è solitamente considerato tra i principali artefici e l’idolo indiscusso. Ma si arriva ai i generi rhythm and blues, country and western, gospel, spiritual, traditional, melodico e pop, quest’ultimo inteso nel senso più ampio del termine.

Eccetto sei concerti tenuti in Canada verso la fine degli cinquanta, non si esibì mai fuori degli Stati Uniti. In ventiquattro anni di carriera ha pubblicato 61 album, vendendo oltre un miliardo di dischi in tutto il mondo e conquistando il record di dischi venduti da un solo cantante.

I cimeli di Elvis in vendita

Elvis morì il 16 agosto del 1977, probabilmente per una overdose di barbiturici. Una morte prematura (aveva appena 42 anni) che in questo lungo periodo ha alimentato le storie gloriose sul proprio conto. E, ovviamente l’isteria dei fan.

Per questo, nonostante i prezzi esorbitanti, non mettiamo in dubbio che i cimeli di Elvis possano andare davvero a ruba. Il 27 agosto, infatti, saranno messi all’asta ben 191 oggetti appartenuti al re del rock&roll. Tra i quali, oltre a gioielli, orologi, chitarre e capi d’abbigliamento, ci sono una moto, una limousine e un aereo. Tra i pezzi forti dell’asta “Lost Jewelry Collection of Elvis Presley and Colonel Tom Parker” c’è infatti anche l’ultimo jet privato posseduto dal cantante, un Lockeed Jetstar del 1962. Venduto da Elvis poco prima della sua morte e abbandonato nel deserto per quasi quarant’anni.

Harley di Elvis (web source) 10.8.2022 picenosera
Harley di Elvis (web source)

All’asta anche una delle sue moto preferite, una Harley Davidson FLH 1200 Electra Glide del 1976, l’ultima acquistata dal mito. Oggi è in vendita a 100mila dollari. E, per finire, una limousine Lincoln Continental del 1973. Il prezzo di partenza è di 50mila dollari, ma sognatevi di poterla acquistare alla cifra base.