Harry Styles: questa volta ha ghiacciato tutti | “Non credo di dover spiegare me stesso”

Da quando ha lasciato gli One Direction, la sua fama è esplosa in modo impressionante. Icona della ambiguità sessuale, questa volta ha lasciato tutti di ghiaccio.

Harry Styles e l'ambiguità
Harry Styles: l’ambiguità come marchio di fabbrica | Instagram

Come molti artisti della sua generazione, e come molti dei personaggi di spettacolo che stanno lasciando un segno, Harry Styles ha un mentore fuori dagli schemi: sua mamma. È stata lei a incoraggiarlo e condurlo nei primi passi. Oggi Harry Styles è uno straordinario fenomeno musicale, un sex symbol, un riferimento di stile. Tutto, come si addice a un’epoca che della trasversalità ha fatto la sua bandiera. Eppure anche in questo mondo fluido e cangiante, che non dovrebbe stupirsi più di nulla, ci sono cose che riescono ancora a mandare un brivido per la schiena. In questo caso non è una provocazione sessuale. 

“Non credo di dover spiegare me stesso” 

Non è appunto una di quelle cose che Harry ama lanciare in continuazione ma di cui non ama parlare: “Non credo di dover spiegare me stesso”, ha detto in una intervista in cui gli si chiedevano notizie delle sue preferenze sessuali, e delle sue abitudini e frequentazioni. Per Harry è finito il tempo dei rumorosi coming out, delle provocazioni, delle battaglie. La comunità LGBT lo adora, ma lui non combatte, vive. La sua vita, il suo modo di essere, la sua “normalità” è la sua battaglia, e non c’è altro da dire.

Chi è Harry Styles

Per i pochi che non conoscono questo fenomeno, Harry Styles è uno showman inglese. Cantante, autore, attore. Nato nella versione inglese di X Factror, ha raggiunto la notorietà mondiale nel 2010 con gli One Direction, la boy band che ha battuto ogni record di vendite, prima di scomparire nel 2016, quando i ragazzi non erano più così ragazzi. Il primo album di Harry Styles solista era intitolato, in modo alquanto sfrontato “Harry Styles”, il suo nome doveva da subito diventare brand. E lo ha fatto. Da allora Harry ha venduto dischi a milioni, è apparso nel film Dunkirk, ha sfondato nel mondo della moda. E’ il primo uomo mai apparso sulla copertina di Vogue.

Harry Styles ghiaccia tutti

Può un personaggio del genere stupire ancora? Sì, e lo ha fatto pubblicando sul suo profilo Instagram una foto di se stesso, intirizzito e quasi dolorante, immerso in una vasca di acqua e ghiaccio.

Harry Styles in ghiaccio
Harry Styles: soffrire per essere belli e giovani per sempre | Instagram

Le mani e i piedi stretti, la sofferenza dipinta sul volto. E’ giovane, intende restarlo, e per questo è disposto a soffrire, e a farlo in pubblico. Pochi tra i fan che hanno commentato si sono concentrati sulla sofferenza di Harry, per i più è stato un tripudio, anche spiritoso e intelligente, di strizzatine d’occhio, allusioni sessuali, che ha espresso in modo plastico il legame che lega Harry alla sua tribù. Tanto agli uomini quanto alle donne, senza distinzioni.