Horror nei mari | Oltre la ferocia dello squalo bianco

Avevate sempre pensato che il terrore dei mari è lo squalo bianco? Niente di più sbagliato: il vero nemico non è di certo lui, ci sono animali che vivono nell’Oceano, che sono decisamente più terribili e aggressivi di lui.

squalo bianco
Foto Canva

Dai film, ai documentari scientifici sugli animali, siamo sempre stati abituati a pensare che l’animale più aggressivo e terribile del mare sia lo squalo bianco. In realtà non è così perché negli oceani vivono tantissimi esemplari marini, e molto sono più terribili di quello più conosciuto. Fuori dal mondo horror, c’è qualche animale che è addirittura più aggressivo dello squalo!

Terrore nei mari: non solo lo squalo bianco

In un recente video, che è diventato molto virale sui social, la prova dell’esistenza di una specie assai più violenta dello squalo. In pratica il famoso squalo, da tutti temuto per la sue ferocia, non sarebbe davvero il più temibile degli animali  marini. Ad attaccarlo sono state ben tre orche che l’hanno ucciso dopo una violentissima aggressione.

La scena è stata ripresa da un drone e condivisa dalle immagini di Dicovery durante l’occasione della “Shark Week” ovvero la settimana dedicata allo squalo. L’episodio è avvenuto in Sudafrica  nelle acque che si trovano sulle coste di Mossel Bay.

Il video dello squalo bianco aggredito fa il giro del web

Le immagini, che sono davvero una rarità, mostrano come le tre orche agiscano con una strategia. Prima due di loro circondano lo squalo, lungo poco più di tre metri, e poi la terza esce dalle profondità sfruttando l’effetto sorpresa e mordendo lo squalo all’altezza del fegato. L’acqua tutta intorno si tinge di sangue rosso e lo squalo annega, finisce così sul fondo dell’oceano.

orche
Foto Discover Youtube

Gli animali più predatori e terribili degli Oceani non sono dunque gli squali, ma le orche. Non è una cosa insolita per loro cacciare il temibile squalo bianco. Loro infatti si nutrono degli altri animali come le foche, i leoni marini, le balenottere e gli squali. Sono degli animali marini di un’astuzia unica e si organizzano in gruppo, con azioni coordinate e ruoli precisi, per attaccare in modo efficace. Dal video, rarissimo, emerge proprio questo infatti: l’organizzazione di questo animale predatore che crea una sorta di tecnica fondamentale in cui la cooperazione e la strategia portano a casa il risultato ovvero lo squalo morto e pronto da mangiare in fondo al mare. Lo avreste mai detto?