Lory Del Santo, viene a galla la verità | La morte del figlio non fu un semplice suicidio

La popolare showgirl ha avuto una vita intensa, ricca e piena. È stata di certo molto amata, ma non le sono mancati dolori e tragedie inimmaginabili.

Del Santo
Lory Del Santo (web source)

Lory Del Santo è alla ribalta delle cronache da qualche decennio, la sua beltà sembra non conoscere i colpi del tempo, complice, forse, anche di qualche passaggio da professionisti della chirurgia. Certo è che rimane una donna straordinariamente affascinante. Molto ammirata, di certo non è persona da invidiare. La sua storia è densa di tragedie che nessuna persona vorrebbe mai affrontare.

Un’infanzia poverissima

Nata a Povegliano Veronese, perde il padre ad appena tre anni. Nella sua infanzia ha conosciuto la povertà più nera. La sua casa non aveva vetri alle finestre e quindi, ancora neonata, contrae una brutta polmonite. La mamma è costretta a lavorare tutto il giorno per mantenere le sue figlie. Per un certo periodo Lory ha vissuto dalle suore, perché mamma Clorinda non poteva occuparsene. Non c’è molto feeling tra di loro, la mamma è una persona rigida e severa. Come ha ricordato in una intervista alla rivista Vanity Fair, la mamma ricorre spesso alla violenza fisica, la prende a schiaffi senza che ci sia un motivo reale, bastano le dicerie. Secondo Clorinda, la colpevole è sempre lei. Per allontanarsi da questo clima, fugge. La grande occasione arriva con la trasmissione Tagli, ritagli e frattaglie condotta da due giganti, Renzo Arbore e Luciano De Crescenzo. Il successo è arrivato.

I grandi dolori

Nulla lascia presagire i dolori che la showgirl avrebbe dovuto affrontare. Dalla sua relazione con il grandissimo chitarrista Eric Clapton, il mitico “slowhand”, nel 1986, nasce Conor. Un bambino bellissimo che però muore tragicamente a soli 5 anni, precipitando dal cinquantatreesimo piano di un grattacielo di New York situato sulla cinquantasettesima strada. Una tragica fatalità, una finestra lasciata aperta e il bambino che si sporge. Perdere un figlio non è naturale, può spezzarti per sempre, ma Lory è una donna forte, ma il destino si accanisce contro di lei. Anche il suo secondogenito, avuto dal tennista Richard Krajicek, muore. Vive solo qualche settimana. Ha altri due figli la Del Santo, Devin e Loren.

Loren
Loren Del Santo (web source) 31.07.2022 Picenosera.net

Anche Loren purtroppo è venuto a mancare tragicamente. Il ragazzo si è tolto la vita ad appena 19 anni. Suicidio sì, formalmente è stato lui a togliersi la vita, ma in realtà era affetto da un disturbo terribile: l’anedonia. Questa grave patologia si manifesta con l’incapacità di provare qualsiasi forma di piacere, soddisfazione, interesse, per tutte quelle cose che invece rappresentano la gioia dell’essere umano, come il cibo e il sesso.  Chi ne è affetto non prova alcuna forma di appagamento, vive slegato dalla realtà che è incapace di procurargli qualsiasi gioia nel vivere. Ed è in questo senso che a privare della vita Loren non è stata la sua stessa mano, ma una terribile condizione patologica.