Smartphone: è una giungla | Ecco come scegliere il top

Gli smartphone sono tanti. Ma non tutti sono altrettanto validi. E solo qualcuno è davvero il top. Ecco quali sono secondo noi, e perché.

Come orientarsi nella jungla degli smartphone top di gamma? | Web Source
Come orientarsi nella jungla degli smartphone top di gamma? | Web Source

A prima vista, e soprattutto per chi non abbia una laurea in ingegneria elettronica, quella degli smartphone è una giungla impenetrabile. E siccome anche in questa categorie, come del resto in tutte le altre, il marketing la fa da padrone, spesso non basta nemmeno il prezzo a distinguere un prodotto di “fascia alta” da uno che non lo è. Il cartellino del prezzo “importante”  non è sempre una conseguenza della tecnologia e delle prestazioni ma spesso solo del “posizionamento”, dell’immagine che il device vuole proporre. E di quella che chi lo possiede vuole trasmettere.

Facciamo quindi chiarezza e cerchiamo di individuare in questa offerta caotica alcuni prodotto che sono davvero top di gamma, non solo per il listino, ma anche per quello che contengono sotto la “pelle”.

Partiamo da uno smartphone che nasce nel mondo dei PC e dell’informatica: l’ ASUS ROG Phone 6 il suo listino dice 1099 euro per il modello 12 da 256 GB. Ma per una volta alto prezzo significa anche alte prestazioni grazie al SoC Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1. Il telefono potente e di grande autonomia è particolarmente adatto per gli appassionati di gaming, a cui propone l’interessante AirTrigger e il definitivo display AMOLED con refresh rate di 165Hz . Il limite? La parte fotografica, piuttosto “standard”.

Altro dispositivo da non perdere è il vivo X80 Pro. Ancora più costoso (1.299 euro nella versione 12/256 GB). Qui a eccellere è proprio la parte dedicata alla fotografia, e persino alla cinematografia. Il processore è un Qualcomm Snapdragon. Il Wi-fi è addirittura in standard 6E. Al reparto batteria troviamo una xapace cella da 4.700 mAh che supporta la ricarica veloce a 80W. Il display è di eccellenza: AMOLED LTPO con refresh a 120 Hz. 

Tra i mostri sacri si colloca ormai il Google Pixel 6 Pro che vanta uno dei pochi processori proprietari del mercato. Il modello di punta i vende a 899 euro sul Google Store (12/128GB). Questo modello ha un display AMOLED con refresh rate di 120Hz e risoluzione QHD+, mentre il Wifi supporta lo standard 6E. Il prodotto google ha le sue idiosincrasie nel design divisivo e in un’autonomia piuttosto limitata per la categoria. Ma il prezzo e il nome ne fanno un prodotto di grande appeal per chi vuole il massimo senza spendere una fortuna. 

Samsung Galxy S22 Ultra: il più venduto | Web Source

Veniamo adesso al telefono che si è installato in testa alla hit parade delle vendite nel segmento, e non pare avere nessuna intenzione di mollare la posizione. Parliamo del Samsung Galaxy S22 Ultra. A 1105 euro il suo prezzo si può definire medio in questa fascia, nella versione 8/128GB. Eccellente il suo reparto connettività con Wi-Fi 6E e 5G e il  display Dynamic AMOLED con refresh rate di 120 Hz. La ricarica è a 45W e il reparto fotografico è degno dell’eccellenza Samsung in questo campo. Difficile fare un telefono migliore a questo prezzo, come testimonia la classifica delle vendite.Non sempre il cliente ha ragione, ma in questo caso la scelta più scelta ha motivazioni ben solide.